Un sapore di ruggine e ossa

Magnifica la Cotillard e dire che a me come attrice non piace. Mi sa che dovrò guardarmi La vie en rose…

Words Social Forum

Una donna senza gambe ma piena d’energia, un uomo pieno d’energia ma senza gambe. Una scintilla.

Basterebbe scrivere queste poche parole per racchiudere tutto il senso di Un sapore di ruggine e ossa, il film diretto da Jacques Audiard nelle sale in questi giorni. La pellicola è ispirata dalla raccolta di racconti di Craig Davidson Ruggine e ossa (Rust and bone, edito da Einaudi, collana Stile libero, 2008). Solo ispirata però, Audiard ha dichiarato infatti: «Craig Davidson ha visto la pellicola a Toronto e insieme a lui abbiamo avuto l’impressione di aver creato la novella mancante, anche se in realtà era un adattamento.» (fonte International Business Times)

Una donna che si è persa nelle inquietudini della sua vita. Un uomo che deve ritrovarsi nel gorgo delle inquietudini della sua vita. Un incontro casuale, volgare in sé, come volgare è la maggior parte delle nostre esistenze. Lei…

View original post 302 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...