Detachment – Il distacco

Tony Kaye, il regista di American History X, confeziona un bel film sulla scuola americana e piazza Adrien Brody come protagonista. Henry Barthes è un supplente che arriva in una nuova scuola per fare una sostituzione, e subito si scontra con la dura realtà scolastica: bulli, alunni impertinenti, professori sull’orlo della crisi, ragazzi con gravi problemi con i genitori, e via dicendo. A tutto ciò si deve aggiungere il difficile rapporto che instaura con una giovanissima ragazza incontrata per strada, e il nonno ricoverato in ospedale.

Come genere ricorda molto Precious, ma è un pelo più leggero, ma solo un pelo.

Brody è un attore che mi piace parecchio, entrato nel mio cuore fin da quando vidi Il pianista, peccato che spesso reciti in film davvero brutti. Sono rimasto piacevolmente stupito anche da Lucy Liu (psicologa della scuola).

Tra i prof troviamo anche William Petersen (Gil Grissom di CSI) un pochetto ingrassato, James Caan, Christina Hendricks e Marcia Gay Harden (presenza fissa di diverse serie tv) nei panni della prof; ah, e suo marito lo interpreta Bryan Cranston!

Il film si conclude con una citazione de La caduta della casa degli Usher di Egar Allan Poe, racconto che vedrò di recuperare al più presto.

Annunci

3 thoughts on “Detachment – Il distacco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...