The Soloist (Il Solista)

Nathaniel Ayers (Jamie Foxx) è un senzatetto schizofrenico che ha un talento: suona divinamente, soprattutto il violoncello, ma non disdegna anche altri strumenti. Steve Lopez (Robert Downey Jr.) è un giornalista del LA Times che un giorno, cercando nuovi argomenti per i suoi articoli, s’imbatte in Nathaniel. Nasce così una sorta di amicizia, una strana amicizia.

Il film, tratto dal libro di Steve Lopez, offre un’ampia visione del mondo dei senzatetto che popolano Skid Row, uno dei quartieri più poveri della Città degli Angeli; non è certo un capolavoro, ma ha saputo toccare certe corde, ed è riuscito ad emozionarmi. E Jamie è splendido, davvero un’ottima performance.

EDIT: stavo girando sul sito della Stampa ed ho trovato questo articolo; la situazione a Skid Row è sempre peggio.

Annunci

4 thoughts on “The Soloist (Il Solista)

      • Downey Junior mi ha sempre convinto anche senza armatura…mai visto Zodiac? La trama al tempo stesso mi aveva attratto, ma la messa in scena nel complesso mi ha lasciato piuttosto freddo

        • Si, l’ho visto e mi era piaciuto, anche se ho vaghi ricordi. Downey Jr, Ruffalo e Gyllenhaal: che trio!
          Tornando al film con Foxx, non so, riconosco che non è un film spettacolare, anzi è anonimo, però la storia mi è piaciuta, è riuscita a toccare delle corde della mia anima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...