Moneyball – L’arte di vincere

Era da Glory road – Vincere cambia tutto che non vedevo un film sportivo così bello!

Tratto da un libro (Moneyball: The Art of Winning an Unfair Game di Michael Lewis), sceneggiato dal mitico Aaron Sorkin (The Social Network, The Newsroom) racconta la storia di Billy Beane (general manager della squadra di baseball Oakland Athletics) che dopo l’ultima stagione sfortunata (playoff sfumati all’ultimo) deve trovare un modo per creare un nuovo roster avendo a disposizione pochi fondi.

Brad Pitt interpreta il protagonista, Jonah Hill l’aiutante laureato in economia a Yale che lo farà svoltare, Hoffman l’allenatore e Pratt uno dei giocatori che verranno scelti.

Mi voglio soffermare sull’interpretazione di Jonah Hill Feldstein, giovane alquanto promettente (pareri letti online) che al momento è sulla cresta dell’onda e sta girando diversi film. Io l’avevo visto solo nella breve comparsata nel western di Tarantino, quindi non avevo basi per giudicarlo. Inoltre la maggiorparte dei film che ha fatto non mi attira per nulla. Ma qua è davvero spiazzante. Impacciato e sommesso (come dice giustamente questa recensione) riesce a tirar fuori davvero un’ottima recitazione. Il migliore di tutto il cast, per quanto mi riguarda.

Occhio poi alla soundtrack (curata da Mychael Danna) e con un brano dei This Will Destroy You:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...