Uomini che odiano le donne (Fincher)

Visto ieri sera al cinema. Ne avevo sentito parlar bene e il giudizio finale è positivo. Fincher riesce a confezionare una pellicola molto fedele al romanzo di Larsson, a partire dai due personaggi intorno a cui gi svolge la vicenda. Daniel Craig nei panni del giornalista Mikael Blomkvist riesce a fare un buon lavoro, e lo stesso si può dire di Rooney Mara, che ha una parte molto complessa visto che si ritrova ad impersonare una ragazza di 24 anni con diversi disturbi. Lisbeth ha avuto un’infanzia parecchio travagliata, e i risultati si vedono. I computer sono il suo pane quotidiano e riesce a trovare tutto quello che vuole su chiunque.

Sicuramente il film si può apprezzare ancora di più se si va in sala dopo aver letto il primo libro della Millenium Trilogy.

Forse l’unico neo è la voglia di Fincher d’indugiare troppo in alcune scene.

Trent Reznor e Atticus Ross (già presenti in The Social Network) confezionano anche qui una buona colonna sonora.

Trovare in una scena clou questa canzone mi ha divertito non poco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...