Capa in loop

Prima dell’ascolto di Kevin Spacey (brano presente nell’ultimo album), costui non mi diceva molto, anzi proprio niente. Poi ultimamente mi sono messo ad ascoltarlo approfonditamente. Sono partito da Il Sogno Eretico, uscito a Marzo. E la prima cosa che ho notato sono i testi, assolutamente originali e geniali; Michele Salvemini ci sa proprio fare, ha del vero talento. I pezzi migliori, oltre a già citato Spacey, sono: Chi se ne frega della musica, Sono il tuo sogno eretico, La fine di Gaia.

Spulciando anche i vecchi lavori ho trovato delle conferme, testi sempre curatissimi. Magari alcune sonorità possono far storcere il naso, però nel complesso mi sono stupito, non sapevo cosa mi perdevo.

E poi ieri sera me lo sono visto live agli MTV Days, e mi ha fatto saltare parecchio!

Occhio se ascoltate Kevin Spacey perché spoilera diversi film!

Ho continuato con i restanti album, e non ho ancora finito

Annunci

One thought on “Capa in loop

  1. Grande! Hai fatto benissimo a recuperarti il Capa, merita tantissimo. Chiaramente sono d’accordissimo con la tua opinione, anche se devo ammettere che fin dal primo ascolto l’ho sempre apprezzato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...